Il Nostro amico Sole


La primavera è arrivata , finalmente dopo un inverno gelido e freddo .L’estate e la stagione calda è alle porte e cerchiamo di accoglierla nel migliore dei modi , prendendoci cura della nostra pelle già da oggi prevenendo tutti quei fastidiosi danni che il nostro amico sole può causarci .Analizziamo e scopriamo insieme alcuni consigli utili su come evitare le macchie Scure sulla nostra pelle post abbronzatura .
Le cause possono essere molteplici, ma il risultato finale è sempre lo stesso. Siamo abituati a classificarle come “del Sole” , “Senili” o “da gravidanza” , stiamo parlando delle macchie scure o meglio definite con il nome di MELASMA (accumulo di melanina ), da non confondere con Melanoma.Premesso che si dovrebbe stabilire la causa che determina il Melasma ed il momento in cui il processo a avuto inizio, vediamo in che maniera possiamo prevenire la comparsa di altre macchie e comunque cercare di schiarire quelle esistenti .

La melanina viene prodotta da cellule residenti nello strato basale dell’epidermide denominate MELANOCITI, che subiscono sollecitazioni alla produzione di melanina per diversi motivi tra cui, cambiamenti ormonali, processi infiammatori localizzati, gravidanza  ma sopratutto durante l’esposizione al sole ed ai suoi raggi UV dannosi .
Il compito dei melanociti è quello di produrre melanina per proteggere le cellule sane e non ancora aggredite dai raggi UV . Dunque possiamo affermare che il Melanocita reagisce ad un segnale trasmesso dalla nostra pelle ed emanato in questo caso dai raggi solari .
Il problema nasce quando l’attivazione del Melanocita avviene tramite processi infiammatori localizzati oppure disfunzioni ormonali e non tramite raggi solari , avendo cosi una produzione di melanina anomala (non creata da un esposizione solare ) , causando se persistente la formazione di macchie scure . Soffermiamoci in questo momento sull’aspetto dei raggi UV , vedremo in seguito come regolarizzare il segnale di controllo del melanocita .

 

 

UVA – dannosi in tutte le stagioni , causano danni alla pelle come, rughe ed invecchiamento precoce, sono molto più presenti nella stagione estiva e stimolano i melanociti per la produzione di melanina.
UVB – legati alla radiazione UV , non correlati direttamente al calore , bruciano le cellule della nostra pelle. Sono il motivo prevalente dell’uso di una protezione solare alta e la non esposizione nelle ore di maggior punta (10-16).
UVC – Raggi dannosi (cancerogeni) filtrati dalla nostra atmosfera – ozono

Attenersi alle regole fondamentali per una giusta protezione solare in tutte le stagioni sia in ambiente cittadino che nell’esposizione estiva al mare. Avendo una buona cura della pelle, esfoliando regolarmente le cellule morte e utilizzando un ottima protezione solare durante l’esposizione, si otterranno innanzitutto dei risultati benefici  e nel periodo estivo un abbronzatura perfetta e duratura .

 

PERCHE’ ESFOLIARE LE CELLULE MORTE

La pelle non trattata adeguatamente per suo processo naturale tende ad accumulare un eccesso di cellule morte nella parte superficiale dell’epidermide, proteggendo le cellule sane. Questo è si un processo naturale , ma un processo che il nostro corpo mette in atto i assenza di un adeguato trattamento della pelle . Il risultato è una pelle in superficie opaca e non curata dovuta alla rilascio eccessivo di cheratina . Ho selezionato per voi un prodotto che può aiutarvi alla preparazione di una pelle perfetta prima della vostra vacanza , un prodotto professionale , paragonabile ad un trattamento all’acido glicolico presso un centro estetico ma con il vantaggio dell’uso casalingo ; un trattamento da eseguire da soli nella propria abitazione senza controindicazioni avendo allo stesso tempo dei risultati sorprendenti .PEELING RINNOVATORE

 

RICORDATE CHE UN MELANOCITA PRODUCE MELANINA SOLO IN PRESENZA DI CELLULE SANE DA PROTEGGERE .

IL MULTICAROTENE UN NOSTRO AMICO FEDELE

Parlando di danni recati alla nostra pelle approfondiamo il BETA CAROTENE .
Considerato un valido fotoprotettore in quanto protegge e ripara l’epidermide (lo strato superiore della nostra pelle ) dai possibili danni creati dai raggi ultravioletti. Il Beta Carotene appartenente alla famiglia dei carotenoidi , pigmenti vegetali noti precursori della vitamina A e lo troviamo principalmente in molti frutti , cereali , negli oli e nelle verdura a foglia verde e naturalmente nelle carote . Nonostante le fonti alimentari siano molte , non sempre riusciamo ad assumere tutti i carotenoidi necessari al nostro organismo e fabbisogno giornaliero con la sola alimentazione . MULTICAROTENE NUTRILITE è l’integratore alimentare naturale che sopperisce ed integra le carenze della nostra alimentazione , fornendo al nostro organismo l’RDA giornaliero raccomandato .
Il Multi Carotene Naturale NUTRILITE fornisce principalmente alfa e beta-carotene, luteina e zeaxantina che, combinati insieme, offrono una maggiore protezione antiossidante rispetto al solo beta carotene, contrastando il processo ossidativo e contribuendo alla prevenzione degli effetti dannosi provocati dai raggi solari.Particolarmente adatto a coloro che non assumono quotidianamente quantità sufficienti di frutta e verdura fresche contenenti carotenoidi, è indicato anche per chi è particolarmente stressato, è esposto a radiazioni solari oppure vive in zone particolarmente inquinate.

 

Un set di prodotti pronti per te e la cura della tua pelle.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e informazioni semplificate adatte a tutte quelle persone che non hanno una adeguata preparazione in merito. Non sostituiscono il parere di uno specialista e tantomeno un parere medico scientifico.